Social network e Storytelling, chi c’è dietro il brand

Le storie colpiscono i clienti, caratterizzano fortemente l’azienda e restituiscono un aspetto umano che avvicina le due parti e crea un rapporto di fiducia solido

Il termine “Social Network” racchiude un universo di servizi e piattaforme presenti online che ogni giorno miliardi di utenti nel mondo utilizzano per rimanere in contatto con gli amici, scambiarsi informazioni, seguire gli artisti preferiti e comunicare con i brand più in voga.

I network sono diventati gradualmente un punto di riferimento per il marketing e la comunicazione aziendale, modificando radicalmente l’approccio nei confronti dei clienti che oggi appare immediato, diretto e senza intermediari.

La quasi totalità delle aziende ha dunque deciso di aprire, per la prima volta, le porte delle sedi operative svelando metodologie di lavoro, raccontando la storia del marchio, dando un volto al proprio brand attraverso una tecnica nota come “Storytelling”. Le storie colpiscono i clienti, caratterizzano fortemente l’azienda e restituiscono un aspetto umano che avvicina le due parti e crea un rapporto di fiducia solido. I social netowrk sono inoltre il principale canale per il passaparola, in cui è lo stesso cliente a fornire un feedback immediato e a fare da promotore all’azienda e ai prodotti o servizi offerti.

Write a comment