NIDI è il fondo della Regione Puglia per il sostegno alle imprese. Scopri come partecipare

Possono partecipare compagnie giovanili partecipate interamente da giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data della domanda preliminare, imprese femminili senza limiti d’età, nuove imprese e nuove imprese turistiche in base ai requisiti riportati qui.

Hai un’idea di impresa?

Partecipa al nuovo bando della Regione Puglia NIDI. NIDI – Nuove Iniziative d’Impresa – è il fondo attraverso il quale la Regione Puglia offre importanti agevolazioni, tra cui contributi a fondo perduto e prestiti rimborsabili a giovani donne, precari e disoccupati che intendono avviare studi professionali associati o microimprese, costituite da meno di 6 mesi o non ancora costituite.

NIDI è valido anche per progetti di subentro generazionale nella gestione della propria impresa, per i dipendenti che intendono salvaguardare la propria occupazione rilevando le imprese in crisi e per le imprese confiscate per cui lavorano.

Possono partecipare compagnie giovanili partecipate interamente da giovani con età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data della domanda preliminare, imprese femminili senza limiti d’età, nuove imprese e nuove imprese turistiche in base ai requisiti riportati qui.

Le società dovranno risiedere in Puglia e dovranno essere costituite in forma di microimpresa, prevedendo un programma di investimenti completo compreso tra 10.000 e 150.000 Euro. Tanti i macrosettori disponibili tra cui: manifatturiero, edilizia, istruzione, sanità, assistenza sociale, turismo e commercio.

Non sai come partecipare? Chiedi pure a noi. Il nostro team di esperti fornisce sostegno per la stesura della domanda preliminare al bando NIDI la progettazione della tua idea di impresa. La domanda preliminare costituisce uno step fondamentale per illustrare progetti, ambizioni e motivazioni che spingono alla formazione di una nuova società.

Cosa accade dopo l’accettazione della proposta? Dopo l’accettazione della domanda preliminare da parte della Regione Puglia, i referenti della neo impresa saranno chiamati a colloquio da una commissione di valutazione a cui esporre in modo analitico il proprio progetto. Si tratta di un passaggio fondamentale per ottenere l’accesso definitivo al fondo NIDI. Anche in questo caso i nostri coach offrono supporto specifico al fine di consentire ai candidati di conseguire un colloquio convincente e motivato.

Compila il form e saremo lieti di rispondere a tutti i tuoi dubbi in merito al progetto NIDI.

Clicca qui per conoscere i partner con cui collaboro

CONTATTI

Francesco Vergallo +393385953262

Ricevi subito la prima consulenza gratuita
(Inserisci Nome, Numero e E-mail)
Write a comment